Pantanissima: il Ciola ha aperto le danze nel segno del Pirata

Distacchi d'altri tempi alla decima edizione della Pantanissima di Cesenatico. I ragazzi dell'Asd Amici di Marco Pantani avevano allestito due percorsi, molto rinnovati rispetto allo scorso anno, con distanze di 160 e 105 chilometri.

Sul lungo (2.265 metri di ascesa) Christian Barchi ha dominato staccando di 2'13” Federico Scotti e 5'07” Diego Frignani. Tutti gli altri, dal 4° posto in poi, ad otre 13 minuti di distacco. La classifica femminile è stata vinta da Barbara Lancioni, che insieme a Barchi ha ricevuto lo speciale trofeo ideato da Bicisport in collaborazione con ProAction e dedicato alla memoria di Marco Pantani (in foto), assegnato a chi passava per primo sulla cima di Montevecchio, cima molto cara proprio al Pirata di Cesenatico.

La vera novità di questa edizione era la scalata del Ciola, protagonista anche alla Nove Colli di Cesenatico. Dopo questa ascesa, il lungo affrontava il difficile Passo del Carnaio, dal versante di San Piero in Bagno. Circa 450 i finisher, con 36 donne al traguardo. Purtroppo c'è stata qualche defezione tra i partenti a causa del temporale della notte che ha bagnato la Romagna fino a pochi minuti dallo start. Partenza con strada bagnata, qualche isolato piovasco lungo il percorso, ma in sostanza il meteo è stato clemente. Clima abbastanza fresco per il periodo, soprattutto in quota. La prova era valida come settima prova del campionato nazionale GF e MF Acsi.
«E’ stata una grande soddisfazione per tutti vedere tutti questi ciclisti partire dopo tutto il lavoro di un anno - ha dichiarato Denis Boschetti, nipote di Pantani, a nome di Tonina e Paolo Pantani e di Giuseppe Roncucci, tutti del comitato organizzatore - Purtroppo il tempo non ci ha aiutato ma i ciclisti sono stati dei guerrieri. Siamo molto orgogliosi di continuare a ricordare Marco Pantani nel mondo, abbiamo ricevuto tanti complimenti per aver migliorato ancora una volta l’organizzazione della manifestazione, soprattutto per lo spettacolare arrivo dentro lo stadio con la volata nella pista di atletica».


Le classifiche

Lungo
Uomini: 1° Christian Barchi (Cannondale Gobbi Fsa) in 4 ore 22'57”; 2° Federico Scotti (Mc Cycling Time) a 2'13”; 3° Diego Frignani (Invercolor Bologna) a 5'07”.
Donne: 1ª Barbara Lancioni (Mg K-Vis Somec Lgl) in 5 ore 06'30”.
Corto
Uomini: 1° Emanuele Bucci (Frecce Rosse Rimini) in 2 ore 54'35”; 2° Silver Lazzari (Rock Racing) a 12”; 3° Riccardo Fioretti (Giuliodori Renzo Bike Club Café).
Donne: 1ª Michela Giuseppina Bergozza (Asd Breganze Millenium) in 3 ore 06'40”.


Cesenatico (FC) - 850 iscritti
Percorsi di 160 e 105 chilometri

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter


BICICLUBITALIANO - Piazza del Vecchio Ghetto, 6 - 47826 Villa Verucchio (Rn)
Tel. 0541.671112 - Fax: 0541.677788 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.biciclub.it - facebook.com/BiciClubItaliano
COMPAGNIA EDITORIALE srl - Via Capogrossi, 50 - 00155 Roma
Tel. 06.2285728 - Fax: 06.2285915
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

 

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2015 Compagnia Editoriale
Powered by Computime

Questo sito web utilizza i cookies per aiutarci a riconoscerla, a migliorare la Sua esperienza su biciclub.it, ad aumentare la sicurezza, a misurare l'utilizzo dei nostri Servizi. Può controllare i cookies mediante le impostazioni del Suo browser. Per maggiori informazioni, inclusi i tipi di cookies su biciclub.it, La preghiamo di leggere l'Informativa sui cookies di biciclub.it. Visitando biciclub.it, Lei accetta il collocamento di cookies nel Suo browser in conformità con l’Informativa sulla privacy e con l'Informativa sui cookies di Compagnia Editoriale Srl.