Tappa a Calmejane e maglia ad Atapuma, i migliori tutti insieme

QUI VUELTA ESPANA / Quarta tappa e secondo arrivo in salita a San Andres de Teixido. Ancora una volta arriva la fuga, ma dietro fra i migliori la selezione è meno netta rispetto a ieri e tutti i leader chiudono nello stesso gruppo, con la maglia di leader che finisce sulle spalle di Darwin Atapuma, presente nella fuga di testa.


Repubbliche Marinare: una cavalcata di 2.200 chilometri

RANDONNEE NOTIZIE / La massacrante edizione 2016 della Repubbliche Marinare, 2.200 chilometri no stop toccando le quattro città che furono secoli fa potenze del Mediterraneo, è stata portata a termine da 36 randonneur. Dieci i Paesi rappresentati per un campo di 46 partenti.


Trek Zerowind off road: ora tocca alla Val di Sole Marathon

Un'altra novità nel calendario del Trek Zerowind off road challenge 2016 che farà la differenza, il circuito per eccellenza alla continua ricerca del valore aggiunto. La Mtb che conta, per la sesta tappa quindi, il 27 e 28 agosto si celebrerà a Malè in Val di Sole, in un contesto mondiale tutto dedicato al fuoristrada.


Etna Marathon Tour, ora il vulcano si sfida anche a tappe

La più grande novità presentata dagli organizzatori del Mongibello Mtb Team per il decennale dell’Etna Marathon è l’Etna Marathon Tour, la nuova avventura sul vulcano attivo più alto d’Europa che impegnerà 50 coppie di biker su un duro percorso di 212 km e 7.200 metri di dislivello da affrontare in quattro giorni, da mercoledì 21 settembre a domenica 25.


Etna Marathon Tour, iscrizioni aperte fino al 17 settembre

Si avvicina l’appuntamento con la decima edizione dell’Etna Marathon e con essa anche il battesimo dell’Etna Marathon Tour, la competizione a tappe riservata a 50 team (coppie) in programma da mercoledì 21 settembre a domenica 25 settembre: cinque giorni e quattro frazioni, da Rifugio Sapienza a Milo, lungo tutti i versanti del vulcano per 212 km e 7200 metri di dislivello.


Svelato lʼinedito percorso della Tremalzo Bike Scott. Eccolo...

Si avvicina inesorabile lʼappuntamento fissato per il lungo week end dedicato alla mountain bike che dal 30 settembre al 2 ottobre richiamerà lʼattenzione dellʼintero movimento ciclistico fuoristrada portando bikers, atleti o semplici appassionati a vivere un vortice di emozioni attraverso uno dei territori storicamente più attivi e vicini allo sport fuoristrada su due ruote.


Ghost Bike 3Epic, quando la magia s'incontra con la Mtb

Metti una cinquantina di biker, il Lago di Misurina, le Tre Cime di Lavaredo di notte e la magia è fatta! Chi si trovava già in vacanza nelle Dolomiti, chi era a casa e chi era in vacanza al mare, fatto sta che i cinquanta biker nottambuli erano animati da un unico obiettivo: vivere un'emozione esclusiva!


Bouhanni esulta, ma ad Amburgo la Giuria premia Ewan

QUI AMBURGO / Si conclude in volata come da tradizione la Euroeyes Cyclassics della città tedesca, ma l'ordine di arrivo è diverso da quello che gli spettatori hanno applaudito sul traguardo. Bouhanni infatti è stato costretto dalla giuria ad... abbassare le braccia, con la vittoria che è stata assegnata all'australiano Caleb Ewan (Orica-BikeExchange).


Un ruggito a Rio: Elia Viviani campione olimpico dell'Omnium

QUI OLIMPIADI DI RIO / Elia Viviani. Oro. Sembrava scontato a un certo punto, ma di scontato in pista non c'è niente, soprattutto se prima di scrivere la parola fine c'è da passare per la corsa a punti. Sembrava solido il vantaggio del veronese, ma una caduta rischiava di compromettere tutto. Ma non questa volta. Non a Rio. A Rio non si poteva perdere...


Omnium, primo giorno: guida Boudat, Viviani è secondo

QUI OLIMPIADI DI RIO / Nel primo giorno dell'Omnium, Elia Viviani è finalmente sceso in pista per giocare le sue carte. Tre le prove disputate nella giornata di apertura: lo scratch, l'inseguimento individuale e l'eliminazione, con il francese Thomas Boudat che guida la classifica provvisoria, con 106 punti sui 104 dell'azzurro e i 96 di Cavendish.


Nel regno dei britannici, l'Italia fa sperare per Tokyo...

QUI OLIMPIADI DI RIO / Nel giorno in cui il quartetto britannico femminile dell'inseguimento centra per la terza volta consecutivo il record mondiale con 4'10"236 e conquista l'oro nella scia di quello già conquistato dalla formazione maschile guidata da Wiggins (argento agli Usa e bronzo al Canada), poniamo l'accento anche sulla prestazione delle azzurre che hanno sfidato l'Australia nella sfida per il quinto e il sesto posto.


BICICLUBITALIANO - Piazza del Vecchio Ghetto, 6 - 47826 Villa Verucchio (Rn)
Tel. 0541.671112 - Fax: 0541.677788 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.biciclub.it - facebook.com/BiciClubItaliano
COMPAGNIA EDITORIALE srl - Via Capogrossi, 50 - 00155 Roma
Tel. 06.2285728 - Fax: 06.2285915
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

 

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2015 Compagnia Editoriale
Powered by Computime

Questo sito web utilizza i cookies per aiutarci a riconoscerla, a migliorare la Sua esperienza su biciclub.it, ad aumentare la sicurezza, a misurare l'utilizzo dei nostri Servizi. Può controllare i cookies mediante le impostazioni del Suo browser. Per maggiori informazioni, inclusi i tipi di cookies su biciclub.it, La preghiamo di leggere l'Informativa sui cookies di biciclub.it. Visitando biciclub.it, Lei accetta il collocamento di cookies nel Suo browser in conformità con l’Informativa sulla privacy e con l'Informativa sui cookies di Compagnia Editoriale Srl.